Fisica Applicata a Medicina, Biologia e Beni Culturali

MRI

Le ricerche in fisica applicata riguardano svariate attività multidisciplinari, svolte anche in collaborazione con medici, biologi e chimici, in campo biomedicale, nonché in quello dei beni culturali.

Queste attività riguardano principalmente i meccanismi biofisici delle radiazioni ionizzanti nei viventi, l’utilizzo delle radiazioni ionizzanti nelle terapie oncologiche innovative (adroterapia, BNCT, radionuclidi…), lo sviluppo di tecniche e approcci per l’imaging medicale (MRI, Artificial Intelligence, imaging multi-modale, nano-biosensori…), la radioprotezione degli astronauti e l’applicazione di tecniche fisiche nel campo dei beni culturali.

Le principali linee di ricerca attive sono: