Microscopia ultraveloce con raggi X ed elettroni

Immagine
LUXEM

LUXEM è un laboratorio di recente fondazione dedicato alla microscopia ultraveloce con raggi X ed elettroni. Studiamo le relazioni struttura-proprietà in nanomateriali funzionali ed interfacce, su scale di tempo ultraveloci (10-15 s), attraverso nuove tecniche sperimentali di scattering ed imaging che integrano sorgenti di raggi X su scala di laboratorio (HHG) e facility (sincrotrone, free electron laser) ed elettroni.

Il laboratorio dispone di:

  • Un amplificatore rigenerativo Ti:zaffiro ultraveloce (35 fs), raffreddato criogenicamente, con energia di impulso media variabile: >3 mJ a 5 kHz, >2 mJ a 10 kHz, >0.6 mJ a 20 kHz.
  • Una linea di luce EUV/soft X-ray da tavolo prodotta tramite High-Harmonic Generation che usiamo per fare microscopia e nanometrologia risolte in tempo, partendo da pattern di diffrazione per ottenere immagini tramite algoritmi iterativi (principalmente basati su Ptychography Coherent Diffractive Imaging).
  • Una linea per diffrazione elettronica risolta in tempo in cui, oltre alla diffrazione, sviluppiamo nuovi metodi di ricostruzione immagine e di speckle detection da sorgenti con parziale coerenza spaziale.

Responsabile: Giulia Fulvia Mancini
Membri del gruppo: Charles S. Bevis, Carmelo Grova, Simone Restelli
Collaboratori esterni: Daniel E. Adams (Colorado School of Mines, USA); Fabrizio Carbone (EPFL, CH); Laura Cattaneo (Max Planck Institute for Nuclear Physics, Heidelberg, D); FERMI FELs- Elettra Sincrotrone Trieste (I)