Nanofotonica

Nanophotonics Unipv

La fotonica studia la generazione, la propagazione, il controllo e la rivelazione della radiazione elettromagnetica, con molti ambiti di ricerca fondamentale e applicata all’optoelettronica, alla comunicazione ottica, alle tecnologie quantistiche. Linee di ricerca principali:

  • Metasuperfici e cristalli fotonici – Si tratta di strutture fotoniche nanostrutturate oppure periodiche, le cui proprietà dipendono dalla geometria oltre che dalle funzioni ottiche dei materiali costituenti. Vengono studiati vari effetti fra cui l’enhancement dell’interazione radiazione-materia, il controllo dell’emissione, le proprietà topologiche e chirali.
  • Ottica nonlineare classica e quantistica – Vengono studiati gli effetti nonlineari quali la generazione di armoniche, lo scattering Raman, l’effetto Kerr e il loro enhancement grazie al confinamento in nanostrutture fotoniche. Sono di particolare interesse gli effetti prettamente quantistici quali la generazione di stati di luce non-classici attraverso la fluorescenza parametrica, il photon blockade e l’ottica nonlineare a singolo fotone.
  • Fotonica integrata e applicazioni – Vengono studiati numerosi sistemi di interesse per il controllo della dimensionalità della luce e per le sue applicazioni alle tecnologie quantistiche e alla comunicazione ottica: fra questi le surface Bloch waves, le nanocavità, i ring resonators, i grating couplers, i modulatori.

Responsabili: Lucio Andreani, Dario Gerace, Marco Liscidini
Membri del gruppo: Hanan Ali, Amideddin Mataji Kojouri, Tommaso Perani, Luca Zagaglia, Simone Zanotti, Luca Zatti